top of page

Carezze non richieste: cani e galateo.

Di Paola Cannizzaro





Immaginate di essere seduti su una panchina a leggere una mail importante, oppure siete intenti a scorrere qualcosa di interessante sulla home del vostro smartphone...siete lì, completamente assorti nei vostri pensieri, in totale relax. All'improvviso qualcuno arriva e vi accarezza la testa facendo scorrere la mano tra i vostri capelli....cosa fareste?


Ve lo dico io .. come minimo saltate per aria dalla paura, nel peggiore dei casi reagite mettendo letteralmente le mani addosso per allontanare ' l'aggressore'....insomma vi spaventereste di sicuro.


Questa premessa è doverosa per farvi mettere nei panni del vostro, o più in generale, dei cani. Se li osserviamo, durante le passeggiate o nei giri al parco salta subito all'occhio quanto i cani siano interessati alle tracce odorose, soprattutto alle pipì dei loro cospecifici. Eh sì! È ciò che fanno i nostri amici per raccogliere informazioni sul mondo, scambiarsi opinioni o semplicemente lasciare la propria testimonianza...insomma le pipì sono un gigantesco social network per cani!


Quanti di voi hanno allungato le mani su cani intenti a fare altro? Quante volte avete approcciato un contatto fisico non richiesto?


Nel migliore dei casi un cane normocomportamentale e che trova piacere a stare nelle situazioni sociali si girerà e vi guarderà con un'espressione da grosso punto interrogativo e tornerà alla sua interessantissima traccia odorosa. Ma, è bene ricordare che i cani, proprio come noi, sono individui unici ed irripetibili, con pregressi che noi non conosciamo e, se il cane in questione, ad esempio, non gradisce il contatto fisico, in quel caso una bella pizzicata non ve la toglie nessuno.


La scusa che amate gli animali non vi autorizza a diventare ' accarezzatori seriali ', è buona norma, oltre che dimostrazione di rispetto, chiedere sempre alla persona che accompagna il cane se effettivamente potete tentare un approccio, e non restateci male se la risposta sarà NO, bensì prendetelo come uno spunto di riflessione sul fatto che ogni individuo, di ogni specie, ha la propria personalità esattamente come noi.

Post recenti

Mostra tutti

1 Kommentar


robertacannizzaro
robertacannizzaro
07. Juni 2023

Sante parole, i cani e gli animali tutti vanno RISPETTATI.

Gefällt mir
  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • Instagram Icona sociale
  • iTunes Icona sociale
  • Spotify Icona sociale
bottom of page